Kultur

Il gioco, le fragilità, i percorsi

Aus ff 45 vom Donnerstag, den 07. November 2019

Walter Zambaldi
Walter Zambaldi, alla guida dello Stabile di Bolzano dal 2015: „Il teatro è uno strumento essenziale“. © Alexander Alber
 

Il senso del teatro secondo Walter Zambaldi. Quali ambizioni ha il direttore del Teatro Stabile di Bolzano, oltre alla crescita del numero degli spettatori?

Toni Servillo, Silvio Orlando, Marco Paolini e Neri Marcorè sono solo i nomi più noti della stagione principale del Teatro Stabile di Bolzano che ha preso il via con la coproduzione internazionale: “Europa Cabaret”. Una stagione che oltre ai nomi citati, presenta attori e registi che “respirano” teatro: da Umberto Orsini a Pippo Del Bono, da Andrea Castelli a Alessandro Serra. Eppure, nonostante i nomi e i titoli, il Teatro Stabile ha preferito lanciare il nuovo programma puntando sui numeri, al grido di “Vogliamo superare i 120.000 spettatori“.

La prima ...

Von allem mehr?

Abonnieren Sie jetzt die ff und Sie erhalten Zugriff auf alle Inhalte.

Leserkommentare

Kommentieren

Sie müssen sich anmelden um zu kommentieren.