Kultur

Per non essere più invisibili

Aus ff 23 vom Donnerstag, den 04. Juni 2020

“Una casa sull’argine”, scritto dal giornalista Gianni Bianco
“Una casa sull’argine”, scritto dal giornalista Gianni Bianco © Archiv
 

Nuovamente disponibile in libreria “Una casa sull’argine”, piccolo classico altoatesino ­pubblicato dal giornalista bolzanino Gianni Bianco nel 1965. (Gabriele Di Luca)

Il gioco di parole è facile, anche se un po’ irrispettoso. Cosa accadde in Italia e in Sudtirolo tra la fine degli anni Cinquanta e la fine dei Sessanta? Per sintetizzare: dal “boom” (economico) ai vari “bum!” (le detonazioni degli attentati indipendentisti) fino al congresso SVP di Merano (22 novembre 1969) e all’esplosione della bomba di Piazza Fontana a Milano (12 dicembre, stesso anno)? Un decennio cruciale, con le ustioni della seconda guerra mondiale ancora visibili sul’anima, le sue macerie accatastate nella memoria, ma anche la voglia di vivere in un mondo diverso, ...

Von allem mehr?

Abonnieren Sie jetzt die ff und Sie erhalten Zugriff auf alle Inhalte.

Leserkommentare

Kommentieren

Sie müssen sich anmelden um zu kommentieren.